Toyota GT86

Il GT86 è un’auto sportiva che è relativamente unica nel suo settore. A parte il Subaru BRZ è identico al 99 percento, naturalmente. Non c’è turbocompressore, poca tecnologia del telaio e alcuni pneumatici volutamente skinny. Lo scopo principale non è la presa, né il lusso, né la raffinatezza del bozzolo. L’obiettivo primario è divertente.

La sua intera ricetta è decisamente vecchia scuola. C’è solo un motore – un quattro cilindri da 19 litri da 19 litri e tre cilindri – e guida solo le ruote posteriori, attraverso un sistema di controllo della stabilità a tre stadi, ma nessuna complessa ruota posteriore o simili. Mentre puoi avere un cambio automatico, non dovresti averlo. Il manuale di sei velocità standard è molto buono, e molto più in linea con l’etica dell’auto.

Lavorerai duramente per guidare questa macchina velocemente, mente. La coppia massima – un peso di 151 libbre piuttosto sottile – non arriva fino a 6.400 giri / min, una manciata di giri prima di raggiungere il picco di potenza. Ma a condizione che tu mantenga le cose sopra i 4.000 giri / min, il GT86 si sente utilmente attivo. E la sua modesta potenza corrisponde a un grip modesto, quindi abbastanza spesso – soprattutto quando è sudicia e invernale – non desidererai più muscoli.

Quale è probabilmente perché la macchina è stata in vendita dal 2012 senza alcun aggiornamento di potere. Il lifting di mezza età ha portato un grande giro di aggiornamenti, anche se questi sono stati piuttosto miti. Le sospensioni si sono irrigidite, l’aerodinamica è stata ottimizzata e il controllo della stabilità ha fornito una modalità aggiuntiva, mentre i fari sono diventati un po ‘più leggeri. Il tipo sottile di ringiovanimento del viso che ha dimostrato che l’auto era abbastanza fiorente in primo luogo.

Mentre il GT86 è un’auto sportiva prima di tutto, ci sono i sops nella vita di tutti i giorni. Ha due sedili posteriori piccoli – sebbene possano ospitare felicemente gli adulti più corti – e uno scarpone di dimensioni decenti, mentre la garanzia è massiccia e l’affidabilità dovrebbe essere un dato di fatto. Quelle gomme magre che inducono il sovrasterzo dovrebbero essere abbastanza economiche da sostituire anche loro. Per fortuna.

L’unica vera rivale della GT86 è Mazda MX-5 (e il suo cugino Fiat 124 Spider), e la Toyota ha sviluppato un simile debole per le edizioni speciali. Ci sono state versioni TRD sparse per tutta la vita del GT86 – con ruote più grandi, gomme più aderenti ma ancora non più potenti – mentre più recentemente ci sono state edizioni a colori speciali, la recente Blue Edition aggiunge un pack di prestazioni con sospensioni e freni più muscolosi. E sì, ancora non più potere.

La GT86 è una fantastica piccola coupé. Luce in piedi, desiderosa di cambiare direzione, cavalca magnificamente e ha dei freni deliziosi. Il motore flat-four off-beat è dolce e, soprattutto, è felicemente bilanciato quando si spegne il controllo di stabilità e ci si diverte un po ‘. Anche il servosterzo elettrico è magistralmente buono, specialmente con il volante più piccolo e più pulito del lifting facciale.

Mentre un MX-5 è indulgente, con un sacco di body-roll prima che inizi a muoversi, il GT86 è di livello superiore, con reazioni leggermente più vistose e la necessità di essere un po ‘più sul tuo gioco. Ma è ancora un’introduzione relativamente amichevole alle macchine sportive con trazione posteriore.

Devi essere fluido per ottenere il massimo dal GT86, e se non lo sei, sarà frustrante. Ma per noi, una cosa collega le migliori autovetture in vendita: tutti ti fanno provare ad essere un pilota migliore. Maggiore è il tuo impegno nel guidarli, più diventano vivi, quindi ti concentri sulla promozione del gioco per consentire alla macchina di aumentare la propria. Caterham 7, Porsche 911, Nissan GT-R … e questa piccola Toyota. Si affilano tutti come te. È una relazione avvincente da affrontare.

Anche con i suoi livelli di potenza sub-caldi. Il GT86 ha lanciato nella più grande tradizione giapponese di essere un’auto di base, uno si compra in modo relativamente economico e poi si modifica. Effettivamente, è solo una breve ricerca online prima di trovare video di 1.000 auto con più di un disprezzo per le gomme.

Mentre quelli sono ovviamente un tocco estremo, ciò dimostra che questa potrebbe non essere un’auto che si prende in affitto solo per un paio d’anni e passare da qui: ecco un’auto che impiegherà un po ‘di tempo a padroneggiare, e quella che si può continuamente modificare una volta senti che lo stai superando. C’è longevità qui.

È tutto bello e semplice qui, con posti a sedere bassi e un volante perfettamente posizionato che si annida tra le tue mani con la stessa naturalezza della leva del cambio liscia e levigata. Il contagiri è posizionato proprio nel mezzo del quadrante, mostrando con orgoglio la sua linea rossa a 7.400 giri / min, anche se c’è anche un cenno alla raffinatezza con la disponibilità della navigazione touchscreen a colori al centro del cruscotto.

Basta non andare alla ricerca della delicata finitura di un’Audi TT perché non è quello che riguarda questa vettura. Invece, è di nuovo sulla semplicità e si concentra sul guidatore. L’orgoglio arriva dai fondamentali, non dai dettagli soft-touch; ribalta il sedile in avanti per mettere le borse (o un bambino) nella parte posteriore e non ritorna alla posizione di guida.

Sì, è possibile acquistare portelli caldi significativamente più tecnologici per gli stessi soldi, ma il loro centro di gravità si sente come se fosse impilato su un portapacchi in confronto. La Toyota ha speso i soldi dove è importante – le punte oleose – e questa rimane un’auto brillantemente allestita per £ 25k. Toyota vende dieci volte più GT86 di Subaru fa BRZ, quindi procurarsi uno di questi e ottenere un buon affare dovrebbe essere molto più semplice.

Il suo valore dichiarato di 36.2 mpg è vicino a quello raggiungibile, anche quando ci si diverte, mentre la garanzia è di 100.000 miglia o cinque anni, a seconda dell’evento che si verifica prima. Molto generoso per un’auto che chiede di essere guidata così duramente.

Se acquisti nuovi, tieni d’occhio le edizioni speciali. La maggior parte aggiunge alcuni aggiornamenti meccanici minori – sospensioni, freni, ruote o pneumatici – oltre al loro nuovo colore stravagante, e la maggior parte di essi vale la spesa extra per soddisfare la domanda. Non aspettarti che valga più soldi quando verrai a vendere. Quando una macchina è stata progettata fin dall’inizio per essere modificata, non si risaltano con componenti aggiornati che hanno già un po ‘di usura