Toyota Nuova Corolla Hybrid

L’ultima Toyota Corolla riporta un nome che era familiare sulle strade del Regno Unito attraverso gli anni ’80 e ’90. Serve come sostituto della Toyota Auris, continuando la scelta del modello di autovettura a tre oa cinque porte e degli stili di proprietà della Touring Sports, oltre ad aggiungere l’opzione di una berlina (che arriverà nel Regno Unito più tardi nel 2019).

È disponibile un motore a benzina da 1,2 litri, ma l’obiettivo principale di questa generazione della Corolla è la potenza ibrida: puoi scegliere tra un setup da 1,8 litri (disponibile anche in Toyota Prius e Toyota C-HR) e un potente 2.0 litri (anche se solo con i livelli di allestimento più costosi e più alti).

L’Auris era un’auto degna ma piuttosto noiosa che sembrava piuttosto poco brillante accanto a quelli del Volkswagen Golf, Ford Focus, Honda Civic e Peugeot 308. La Corolla sposta il gioco in modo considerevole, con un look davvero accattivante, una migliore esperienza di guida e un interno molto migliorato. Non è ancora abbastanza nitido da guidare come Focus (in gran parte dovuto al cambio CVT dell’ibrido), ma ora è un vero contendente della classe.

Le emissioni di CO2 a partire da 76 g / km e l’economia a partire da 66 mpg sono di buon auspicio per i costi di gestione. Toyota si riferisce alla Corolla, come i suoi altri ibridi, come “auto-carica”, il che significa che le sue batterie traggono energia dal motore e dalla frenata rigenerativa piuttosto che essere collegate alla carica.

La Corolla può coprire brevi distanze a basse velocità in modalità elettrica a emissioni zero, ma non tanto quanto i rivali plug-in come il plug-in Toyota Prius, Hyundai Ioniq Plug-In e Kia Niro PHEV.

L’ultima Corolla è ben equipaggiata, con una raffica di più recenti standard di equipaggiamento di sicurezza su tutta la gamma. Riteniamo che la maggior parte degli acquirenti vorrà passare dall’icona entry-level all’icona Tech per ottenere alcuni elementi utili come il navigatore satellitare; Design ed Excel stanno esplodendo positivamente con il kit, ma iniziano a sembrare piuttosto costosi.

Dentro, c’è un design attraente, hi-tech e una discreta quantità di spazio nella parte anteriore, posteriore e nel bagagliaio. Skoda Octavia è ancora il re di praticità tra le auto di famiglia, ma la Corolla non disonorare se stessa in questo senso. E per coloro che trasportano regolarmente carichi pesanti, c’è sempre la proprietà Touring Sports, disponibile per non molti più soldi.

Un’autovettura a due oa cinque porte Corolla Icon Tech ibrida da 1.8 litri è un’auto familiare di grande valore, e mentre la notevole potenza extra di 2,0 litri è benvenuta in determinate situazioni, la conseguente riduzione dell’efficienza è minore. Se si desidera la tecnologia ibrida intelligente della Prius, ma non si appassiona ai suoi look in stile space-space, la Corolla è un’ottima scelta.

Un cruscotto da 24mm più sottile di quello dell’Auris, combinato con una consolle centrale più ampia e più alta, conferisce al guidatore una sensazione “avvolgente” nella Corolla. C’è uno schermo da sette pollici incorporato negli strumenti del guidatore (4,2 pollici nell’auto entry-level), così come un ampio touchscreen da otto pollici montato in posizione prominente al centro del cruscotto, che dà accesso all’infotainment multimediale Toyota Touch 2 sistema.

La Corolla Hybrid è disponibile in quattro livelli di allestimento nel Regno Unito: Icon, Icon Tech, Design ed Excel. Tuttavia, Icon e Icon Tech sono disponibili solo con la trasmissione ibrida da 1,8 litri (oltre a una benzina da 1,2 litri non ibrida). Il design è disponibile sia con questi motori sia con il più potente ibrido da 2,0 litri, mentre l’Excel con copertura della gamma è solo ibrido, disponibile con configurazioni da 1.8 o 2.0 litri.

Le caratteristiche standard dell’icona entry-level includono cerchi in lega da 16 pollici, fari anteriori a LED automatici, sedili anteriori riscaldati, sistema di infotainment multimediale touchscreen Toyota Touch 2 con schermo da otto pollici e schermo da 4.2 pollici davanti al guidatore. Sono inclusi anche una telecamera per la retromarcia, la radio digitale DAB e l’aria condizionata a doppia zona.

Icon Tech aggiunge navigatore satellitare e controllo vocale e aumenta le dimensioni dello schermo del conducente fino a sette pollici, oltre ad aggiungere sensori di parcheggio e un sistema di assistenza al parcheggio. Pensiamo che questi utili extra valga la pena pagare di più.

Il design rende la Corolla più elegante con l’aggiunta di cerchi in lega da 17 pollici, con pioggia-sentendo strofinacci, specchietti retrovisori riscaldati regolabili elettricamente, un retrovisore auto-oscuramento, vetri oscurati posteriori, fendinebbia a LED e un’apertura facoltativa tetto panoramico.

L’Excel è la Corolla meglio attrezzato della gamma, offrendo leghe da 18 pollici, fari bi-LED, smart entry, sedili sportivi, tappezzeria in pelle parziale, un impianto stereo premium otto altoparlanti opzionale e facoltativo verniciatura bi-tono. Touch 2 touchscreen sistema multimediale di infotainment di Toyota è di serie su tutta la gamma Corolla, tuttavia l’icona entry-level fa senza la funzione di navigatore satellitare, quindi è sicuramente vale la pena l’aggiornamento a tech icona per questo, così come lo schermo del driver più grande dietro il volante .

Una telecamera di retromarcia è di serie su tutti i modelli, oltre a sei altoparlanti stereo, ricevitori radio DAB e FM, una presa ausiliaria, una porta USB e connettività Bluetooth. Tuttavia, in comune con la Toyota RAV4 Hybrid, la Corolla non offre ancora la connettività Android Auto o Apple CarPlay; questo sarà visto come una grave omissione da molti acquirenti.

Rispetto alla precedente berlina Toyota Auris, la Corolla è più lunga di 40 mm, offrendo maggiore spazio interno anteriore e posteriore. I passeggeri nella parte posteriore ottengono anche le loro prese d’aria per un maggiore comfort.

Nel complesso, la Corolla è abbastanza spaziosa dentro, con l’eccezione di kneeroom nella retroguardia, che potrebbe essere stretta per occupanti più alti. La posizione di guida e la visibilità del guidatore sono eccellenti, tuttavia, e c’è stato un notevole miglioramento nella qualità degli interni rispetto all’Auris. Lo spazio di avvio dell’autovettura a tre oa cinque porte Toyota Corolla Hybrid varia a seconda che si utilizzi il motore ibrido da 1.8 o 2.0 litri. Con il primo, ci sono 361 litri con cui giocare, ma scegli quest’ultimo e scende a soli 313 litri.

Quello è comparabile a 380 litri in un Golf di Volkswagen o 341 litri in un Ford Focus. Più spazio di avvio è in offerta nella proprietà Hybrid Toyota Corolla Touring Sports, tuttavia – lo abbiamo esaminato separatamente.

L’ultima Toyota Corolla non ha ancora superato i crash test Euro NCAP, ma la suite di equipaggiamenti di sicurezza standard è impressionante. Chiamato “Senso di sicurezza Toyota”, incorpora un sistema di pre-collisione, un sistema di controllo automatico della velocità adattivo, un avvertimento di partenza della corsia, riconoscimento dei segnali stradali e fari abbaglianti automatici.

Il sistema di pre-collisione rileverà i veicoli davanti a velocità tra sei e 112 miglia all’ora, avvertendo il conducente del rischio di impatto e preparando i freni per fornire la massima potenza di arresto. Se non si risponde all’allarme, i freni vengono applicati automaticamente per evitare (o ridurre la gravità di) una collisione.

Il cruise control adattivo può fermarsi e avviare l’auto in modo appropriato nel traffico a velocità fino a 19 miglia all’ora, oltre a mantenere una distanza di sicurezza dall’auto di fronte quando si naviga a velocità più elevate. L’avviso di partenza corsia funziona a velocità superiori a 31 miglia all’ora, avvisando il conducente se l’auto sta lasciando la propria corsia senza indicare. Da listino la Corolla è disponibile a partire da 22.950 euro.