Automotive, le professioni più richieste nel 2024

Automotive, le professioni più richieste nel 2024

Nel 2024, il settore automotive si trova in una fase di trasformazione radicale, trainata dall’innovazione tecnologica, dalla crescente attenzione verso la sostenibilità e dalla necessità di rispondere a un mercato sempre più esigente e in rapida evoluzione. Questo panorama ha dato vita a nuove professioni e ha aumentato la domanda di competenze specifiche, rendendo alcune figure professionali particolarmente ricercate. Esaminiamo quali sono le professioni più richieste nel settore automotive nel 2024 e quali titoli di studio sono necessari per accedervi, con un focus particolare sul diploma di maturità (per approfondire questo argomento, consigliamo di leggere anche la pagina di formazionepiu.it sul diploma di istruzione secondaria di secondo grado).

Ingegnere del software per veicoli autonomi

Con l’avanzare della tecnologia dei veicoli autonomi, la figura dell’ingegnere del software specializzato in questo ambito è diventata fondamentale. Questi professionisti si occupano dello sviluppo e della manutenzione dei sistemi software che permettono alle auto di operare senza conducente. La richiesta di ingegneri del software per veicoli autonomi è in netta ascesa, richiedendo competenze avanzate in programmazione, machine learning e intelligenza artificiale.

Esperto in sicurezza informatica automotive

La sicurezza informatica è diventata una priorità assoluta nel settore automotive, soprattutto con l’incremento della connettività dei veicoli. Gli esperti in sicurezza informatica automotive lavorano per proteggere i sistemi onboard da attacchi cyber, garantendo la sicurezza dei dati e la protezione dei passeggeri. Questa professione richiede una profonda conoscenza dei sistemi informatici, delle reti e delle migliori pratiche di cybersecurity.

Designer di esperienza utente (UX) per interfacce automobilistiche

Il modo in cui interagiamo con i veicoli è in continua evoluzione, e i designer di esperienza utente (UX) per interfacce automobilistiche sono al centro di questa trasformazione. Si occupano di progettare interfacce intuitive e piacevoli per i sistemi di infotainment dei veicoli, display e pannelli di controllo, tenendo conto delle esigenze e delle aspettative degli utenti. Questa professione richiede competenze in design, psicologia e tecnologia.

Analista di dati per la mobilità sostenibile

L’analista di dati per la mobilità sostenibile gioca un ruolo chiave nell’interpretazione dei dati relativi all’uso dei veicoli, al traffico e all’impatto ambientale. Questi professionisti aiutano le aziende automotive a prendere decisioni basate su dati per sviluppare soluzioni di mobilità più sostenibili. Competenze analitiche avanzate, conoscenza degli strumenti di data analysis e una solida comprensione delle questioni ambientali sono essenziali per questa professione.

Tecnico specializzato in elettronica per veicoli elettrici

I veicoli elettrici (EV) stanno diventando sempre più popolari, e con questa crescita aumenta la domanda di tecnici specializzati in elettronica per EV. Questi professionisti si occupano della manutenzione e riparazione dei complessi sistemi elettrici che alimentano i veicoli elettrici. Un diploma di maturità in elettronica o meccatronica, possibilmente integrato da formazione professionale specifica nel settore EV, è spesso considerato il punto di partenza ideale per intraprendere questa carriera.

Il ruolo del diploma di maturità

Il diploma di maturità rappresenta un importante trampolino di lancio per accedere a molte delle professioni più richieste nel settore automotive. Sebbene per alcune posizioni più tecniche e specializzate sia richiesta una formazione superiore, come la laurea in ingegneria o in informatica, il diploma offre comunque una solida base di conoscenze e competenze tecniche. Per esempio, i diplomati in indirizzi come l’elettronica, la meccatronica o l’informatica possono trovare opportunità immediate nel settore, specialmente se integrano la loro formazione con corsi professionalizzanti specifici per l’automotive.

Inoltre, il diploma di maturità è spesso un prerequisito per accedere a corsi di specializzazione e formazione professionale che aprono le porte a carriere nel design UX, nella sicurezza informatica, e nell’analisi dei dati, dimostrando così la sua rilevanza anche in un settore in rapida evoluzione come quello automotive.